confezioni natalizie biscotti cavanna

TEMPO DI … NATALE! REGOLE GENERALI PER CONFEZIONARE UN REGALO

Ogni anno mi dico “parto per tempo per i regali di Natale”  ma alla fine mi ritrovo sempre di corsa, a pochi giorni di distanza dal fatidico giorno, a cercare la cosa giusta per ognuno. E, come se non bastasse, una volta acquistato tutto bisogna anche pensare ad incartare, ritagliare, confezionare.

Ecco allora alcune semplici regole per far bella figura, per far contento il destinatario e sentirsi soddisfatti ( anche se ritardatari)

Nel nostro caso parliamo di regali di GENERE ALIMENTARE, quelli che non passano mai di moda e sono apprezzati da tutti.

Innanzitutto possiamo fare un REGALO PERSONALIZZATO, dimostrando di conoscere chi lo riceverà selezionando i prodotti in base a ciò che prepara in cucina, alle sue passioni e ai suoi gusti o intolleranze. In alternativa possiamo fare un REGALO STANDARD ovvero scegliere prodotti di uso comune adatti a più esigenze in modo da non sbagliare.

A questo punto, la prima cosa da fare è SCEGLIERE IL CONTENITORE: le opportunità sono due, utilizzare una SCATOLA per ottenere un “EFFETTO SORPRESA”  o utilizzare un cesto per ottenere un “BEL COLPO D’OCCHIO”.  

Se optiamo per la scatola è importante procurarsene una con una bella fantasia o un bel colore, in questo modo sarà sufficiente utilizzare un bel nastro e non dovremmo incartarla ulteriormente; questa deve essere della dimensione giusta, mi raccomando! Una volta aperta la scatola non deve risultare vuota, non deve risultare disordinata e confusionale ma ben distribuita in modo che i prodotti siano subito individuabili e occupino interamente il nostro contenitore.  Per il confezionamento basterà procurarsi semplicemente due bei nastri ( dello stile che più ci si addice, io ad esempio adoro lo stile rustico e con un nastro in tinta unita ed uno tipo “pizzo” il gioco è fatto) e largo alla fantasia! Un giro di nastro intorno alla scatola ed un bel fiocco centrale e la vostra composizione farà un figurone.

Se invece optiamo per un cesto? Potrebbe trattarsi non solo di un semplice cesto che una volta svuotato si ripone in cantina ma di un vero e proprio oggetto da poter riutilizzare in casa con scopi differenti, ad esempio delle borsine di panno o paglia che potrebbero diventare portariviste, cesti in ferro che potrebbero diventare portafrutta, e così via. Una volta scelto il contenitore anche qui è necessario prestare attenzione alla composizione, ORDINATA E BEN DISPOSTA perché non essendoci un coperchio ed essendo a vista si devono vedere chiaramente tutti i prodotti. Attenzione a non lasciare degli spazi vuoti in cui si vede il fondo del cesto o la paglia, armatevi di caramelle o meglio ancora cioccolatini da infilare se occorre. Infine confezionare con un foglio si carta trasparente (per questa operazione è meglio farsi aiutare da qualcuno), chiudendo simmetricamente come una caramella il pacco e contemporaneamente in modo da ottener un risultato impeccabile.

Questi consigli sono applicabili per i regali di natale ma non solo, vi faranno fare una bella figura in qualunque periodo dell’anno, ogni volta che vi si presenterà l ‘occasione di fare un regalo, quindi.. tenetele a mente e spazio alla creatività.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

8 − sei =

DOLCI RICETTE

TIRAMISU’

UN GRANDE CLASSICO: ECCO LA NOSTRA RICETTA CON I BISCOTTI NOVARINI IL DOLCE AL CUCCHIAIO PER ECCELLENZA FATTO DA STRATI...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

CHEESECAKE SENZA COTTURA YOGURT E CAFFE’

LEGGERA E RINFRESCANTE: LA RICETTA DOLCE PERFETTA PER QUESTA CALDA ESTATE Siete anche voi dei golosi ma preferite rinunciare alla...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE

LA FARINA SOTTO SCADENZA E’ ANCORA BUONA?

SOSTENIBILITA' significa anche ZERO SPRECHI: è importante non sprecare e reimpiegare ciò che abbiamo in casa nel miglior modo, ma...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE MATERIE PRIME

DIFFERENZA TRA FARINA 0 E 00

NELLA MAGGIOR PARTE DELLE RICETTE TROVIAMO TRA GLI INGREDIENTI LA FARINA 00, PERCHE'? LA FARINA 00, ESSENDO MOLTO RAFFINATA, SI...
Leggi tutto
News

CHIUSURA ESTIVA

Gentili clienti, la Forneria Artigiana Cavanna si prende una pausa: saremo CHIUSI PER FERIE dal 25 giugno al 5 luglio...
Leggi tutto
PRIMI PIATTI RICETTE

INSALATA ESTIVA DI FARRO E FAGIOLINI

UN PIATTO UNICO PER LE GITE FUORI PORTA e PER COMBATTERE IL CALDO DELLE GIORNATE D'ESTATE In questi giorni il...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE

COME CONSERVARE LA FARINA E IL RISO

La Farina è un alimento che non può mancare nelle nostre dispense, indispensabile per impanare o per preparare pane, pizza...
Leggi tutto
PANE PIZZA FOCACCIA RICETTE

COME SI FA LA PIZZA IN CASA COME IN PIZZERIA? Ecco la ricetta perfetta

IN COLLABORAZIONE CON ALESSANDRO LAGANA' _  PIZZERIA "LA MALCONTENTA" Siamo italiani e, da nord a sud, la pizza piace a...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PASTE DI MELIGA di Nonna Rita

I TIPICI BISCOTTI PIEMONTESI CON FARINA DI MAIS Le paste di meliga sono biscotti classici della pasticceria piemontese, profumatissimi e...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE News

I SIMBOLI SULLE CONFEZIONI

ETICHETTE ALIMENTARI: IMPARIAMO A RICONOSCERE I SIMBOLI Sulle confezioni alimentari sono presenti moltissime informazioni, dalla tabella nutrizionale all'elenco degli ingredienti,...
Leggi tutto

Iscritivi alla newsletter

To top