farina di mais è senza glutine

LA FARINA DI MAIS E’ SENZA GLUTINE?

QUANTI DI VOI SI SONO FATTI QUESTA DOMANDA?

LA RISPOSTA E’ SI! LA FARINA DI MAIS E’ NATURALMENTE SENZA GLUTINE

 

Il mais è un cereale ricco di ferro e minerali e NATURALMENTE PRIVO DI GLUTINE, per questo è utile in caso di anemia e adatto per chi soffre di celiachia. Questo vale per tutte le varietà di mais: noi utilizziamo varietà antiche come il Pignoletto rosso, Pignoletto giallo, Dente del lupo, Ottofile, che vengono miscelate tra loro per ottenere un prodotto dal gusto equilibrato.

FILIERA DI PRODUZIONE DEL MAIS

Queste varietà vengono macinate all’interno del nostro Mulino della Riviera, originario della fine del 1400 e funzionante ancora ad acqua.

Il mulino nasce con una sola ruota idraulica ma, intorno alla metà del 1600 (proprio per l’avvento di questo nuovo cereale) viene aggiunta la seconda ruota idraulica che trasmette il movimento a due coppie di macine, una ad uso esclusivo del mais.

Il mais viene quindi macinato in un comparto a se’ proprio per evitare la contaminazione con altri cereali, in particolare con frumento, orzo, segale e farro: il suo percorso è pulito, dalla vasca scende tra le macine, viene macinato e scende nella madia (un grande contenitore in legno anch’esso dedicato) e sempre all’interno del mulino viene confezionato in sacchi di diversa pezzatura.

Si ottiene così: una Farina integrale grezza di Mais, ideale per la preparazione della polenta, ed una farina meno grossolana (setacciata) adatta per preparazioni dolci di diverso tipo, che prende il nome di Farina di Mais Fumetto.

CELIACHIA VS INTOLLERANZA/SENSIBILITA’ AL GLUTINE

  • La CELIACHIA è una malattia permanente su base infiammatoria dell’intestino tenue, causata da una reazione autoimmune al glutine: l’unica cura per la celiachia è una rigorosa DIETA SENZA GLUTINE attenta agli alimenti da utilizzare e a possibili ed eventuali contaminazioni. (qui trovi l’“ABC DELLA DIETA DEL CELIACO” dove sono riportati gli alimenti ammessi, quelli a rischio e quelli da evitare)

Ciò significa che una persona celiaca deve consumare prodotti certificati GLUTEN FREE (con la spiga sbarrata) dove questa garantisce la completa assenza di contaminazioni e perciò non comporta rischi per la salute.

Infatti è sufficiente la CONTAMINAZIONE ACCIDENTALE ( presenza di tracce di glutine all’interno del prodotto alimentare a causa di eventi accidentali, solitamente in contenuti al limite della rilevabilità strumentale) a comprometter la salute del celiaco. (Se volete approfondire l’argomento delle contaminazioni qui riportiamo il link al documento dell’ AIC – Associazione Italiana Celiachia Documento Contaminazioni )

  • L’INTOLLERANZA O IPERSENSIBILITA’ AL GLUTINE è una condizione fisica che si presenta in seguito all’assunzione al glutine con sintomi a livello intestinale molto simili a quelli della celiachia. (I sintomi sono però meno gravi perchè non si tratta di una malattia autoimmune e non provoca reazioni a livello di anticorpi) Può presentarsi all’improvviso e a qualsiasi età.

La tolleranza al glutine è diversa da persona a persona e per questo deve essere verificata con prudenza ma la raccomandazione/cura in questo caso è seguire una DIETA A BASSO CONTENUTO DI GLUTINE

 

farine prive di glutine

 

MAIS, NON E’ L’UNICO CEREALE SENZA GLUTINE

Vi sono poi altri cereali privi di glutine che, trasformati in farina, possono essere utilizzati in cucina per realizzare svariate preparazioni, in sostituzione alla farina di frumento; a seconda del tipo di preparazione sarà meglio utilizzare una piuttosto di un’altra o addirittura miscelarle per ottenere un sapore e una consistenza equilibrata.

 

Le nostre farine, proprio perchè vengono prodotte e/o confezionate negli stessi locali in cui avviene la trasformazione o confezionamento del frumento (i locali vengono puliti dopo ogni lavorazione ma potrebbero esservi, seppure in minime quantità, delle contaminazioni volatili), possono essere consumate e utilizzate da chi ha intolleranza-sensibilità al glutine, nel caso di confermata celiachia invece è meglio evitare. 

Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE MATERIE PRIME

DIFFERENZA TRA FARINA 0 E 00

NELLA MAGGIOR PARTE DELLE RICETTE TROVIAMO TRA GLI INGREDIENTI LA FARINA 00, PERCHE'? LA FARINA 00, ESSENDO MOLTO RAFFINATA, SI...
Leggi tutto
News

CHIUSURA ESTIVA

Gentili clienti, la Forneria Artigiana Cavanna si prende una pausa: saremo CHIUSI PER FERIE dal 25 giugno al 5 luglio...
Leggi tutto
PRIMI PIATTI RICETTE

INSALATA ESTIVA DI FARRO E FAGIOLINI

UN PIATTO UNICO PER LE GITE FUORI PORTA e PER COMBATTERE IL CALDO DELLE GIORNATE D'ESTATE In questi giorni il...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE

COME CONSERVARE LA FARINA E IL RISO

La Farina è un alimento che non può mancare nelle nostre dispense, indispensabile per impanare o per preparare pane, pizza...
Leggi tutto
PANE PIZZA FOCACCIA RICETTE

COME SI FA LA PIZZA IN CASA COME IN PIZZERIA? Ecco la ricetta perfetta

IN COLLABORAZIONE CON ALESSANDRO LAGANA' _  PIZZERIA "LA MALCONTENTA" Siamo italiani e, da nord a sud, la pizza piace a...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PASTE DI MELIGA di Nonna Rita

I TIPICI BISCOTTI PIEMONTESI CON FARINA DI MAIS Le paste di meliga sono biscotti classici della pasticceria piemontese, profumatissimi e...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE News

I SIMBOLI SULLE CONFEZIONI

ETICHETTE ALIMENTARI: IMPARIAMO A RICONOSCERE I SIMBOLI Sulle confezioni alimentari sono presenti moltissime informazioni, dalla tabella nutrizionale all'elenco degli ingredienti,...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PANCAKES VEGANI SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI

UNA COLAZIONE SENZA RIMORSI E ADATTA PROPRIO A TUTTI! Questa ricetta è SENZA LATTE, SENZA UOVA, SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI e SENZA...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PANCAKES D’AVENA

LA TIPICA COLAZIONE AMERICANA: SOFFICI FRITTELLE FARCITE CON TANTA FANTASIA Esistono molte varianti per preparare queste frittelle e ancor più...
Leggi tutto
PRIMI PIATTI RICETTE

RISO ROSSO AL TARASSACO

UN PRIMO PIATTO PRIMAVERILE RICCO DI PROPRIETA' BENEFICHE. Questa ricetta è veloce da preparare ma al tempo stesso salutare e...
Leggi tutto

Iscritivi alla newsletter

To top