verdure di stagione e sesamo

RATATOUILLE INVERNALE AL FORNO

UN PIATTO PERFETTO PER IL “DOPO FESTE”

UN CONTORNO LEGGERO, SALUTARE E VEGETARIANO.

Nel periodo natalizio ci si sbizzarisce in cucina a preparare piatti ricchi e ricercati, non si bada a calorie e quantità perchè si festeggia in compagnia, si ha voglia di rilassarsi a tavola senza troppi pensieri tra chiacchiere e risate. A partire dalla vigilia di Natale, al pranzo di Natale in famiglia, ai ritrovi tra amici e parenti dei giorni a venire e, per finire in bellezza l’anno un gran bel cenone per far arrivare la mezzanotte. Si mangia fin troppo ma è così difficile tirarsi indietro..

Fino a quando, i primi giorni dell’anno, ci si sente in colpa, si inizia a pensare alla dieta o almeno ai buoni propositi per l’anno nuovo: limitare i dolci e mangiare più verdure.
Facile a dirsi, ma dopo tanti giorni di abbuffate è proprio il nostro corpo che ci chiede un po’ di tregua: ridurre i condimenti e i cibi fritti è fondamentale, se poi a prevalere sulla nostra tavola saranno le verdure ancora meglio.

La RATATOUILLE è un piatto povero e semplice che preparo spesso, tutto l’anno ma a seconda del periodo scelgo verdure di stagione. Come si intuisce dal nome è una ricetta francese, che ha origine a Nizza, tipica della cucina provenzale: un misto di verdure fresche tagliate della stessa dimensione e stufate in padella con erbe aromatiche che ne esaltano il gusto.

A parer mio in padella è necessario mescolare più volte e aggiungere condimento affinchè le verdure non aderiscano al fondo, e proprio le verdure perdono così la loro consistenza. La versione al forno, invece, è molto pratica e assicura un risultato croccante, saporito e ancor più salutare.

I SEMI DI SESAMO

I semi di sesamo sono l’ingrediente perfetto per dare un tocco di originalità e di sapore a questo piatto.  Vengono utilizzati soprattutto per insaporire pane, grissini, fresche insalatone, sandwich e creme di verdure ma varrebbe la pena di tenerli in dispensa e utilizzarli più spesso, non solo perché sono versatili in cucina, ma anche per i loro pregi nutrizionali.

  • AIUTANO AD ABBASSARE IL COLESTEROLO: il 69 % circa dei semi di sesamo è costituito da grassi, ma si tratta i gran parte di acidi grassi insaturi di tipo omega 6 e omega 3, preziosi per abbassare il colesterolo
  • DIFENDONO DA MALATTIE CARDIOCIRCOLATORIE
  • BUON RICOSTITUENTE PER LE PIASTRINE DEL SANGUE E L’EMOGLOBINA: la vitamina T in essi contenuta ha la proprietà di far aumentare le piastrine ematiche.
  • RAFFORZANO IL SISTEMA IMMUNITARIO soprattutto nei casi di affaticamento e convalescenza
  • RIEQUILIBRANO LE FUNZIONI DELL’ORGANISMO in caso di nausea, mal di testa e vomito

Per tutti questi motivi vale la pena utilizzare i semi di sesamo in cucina e questa ricetta diventà così un toccasana per il nostro organismo in tutti i sensi.

 

  • Difficoltà: FACILE
  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 45 minuti 
  • Dose: UNA PLACCA DA FORNO
  • Dieta: VEGETARIANA, VEGANA

 

INGREDIENTI

3 PATATE

3 CAROTE

1 PORRO

2 CIPOLLE (1 rossa, 1 bionda)

2 FINOCCHI

200 gr ZUCCA

50 gr SEMI DI SESAMO

OLIO extra vergine q.b.

SALE q.b.

ORIGANO/erbette a piacere

 

PROCEDIMENTO

Pulire accuratamente le verdure, eliminando le buccia, gli scarti e eventuali semi. Tagliare le verdure a tocchetti, non importa la forma (allungata o a rondelle anche perchè alcune verdure sono comode da tagliare in un modo e altre in un altro modo) l’importante è che abbiamo la medesima dimensione in modo che la cottura risulti omogenea. Consiglio di tagliare le verdure abbastanza sottili.

Riporre tutte le verdure a pezzetti in una ciotola capiente, irrorare con abbondante olio extra vergine d’oliva, salare e insaporire con origano o altre erbette a piacere. Cospargere con i semi di sesamo e mescolare bene con le mani o un grande cucchiaio di legno per condire in maniera uniforme tutte le verdure.

 

 

Su una placca da forno con un po’ di olio sul fondo, versare le verdure e allargare bene su tutta la superficie. Mettere in forno statico preriscaldato a 200° per almeno 40 minuti. A metà cottura, con l’aiuto di una paletta, dare una mescolata cosi che le verdure in superficie non risultino troppo scure e croccanti mentre quelle sul fondo risultino poco cotte.

Trascorso il tempo di cottura verificare le verdure: se vi sembrano cotte ma non croccanti sarà sufficiente lasciare in forno ancora per 10 minuti con modalità grill.

 

CONSIGLI

Utilizzare verdure di stagione, quelle indicate in questa ricetta sono un esempio ma potete modificarle in base alla stagione e in base ai vostri gusti personali.

Per ottenere una consistenza ancora più croccante spolverate la superficie delle verdure prima di infornare con del pangrattato.

 

Un commento “RATATOUILLE INVERNALE AL FORNO”

  • PAOLOadmin PAOLOadmin

    dice:

    fvfff

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cinque − tre =

PANE PIZZA FOCACCIA RICETTE

COME SI FA LA PIZZA IN CASA COME IN PIZZERIA? Ecco la ricetta perfetta

IN COLLABORAZIONE CON ALESSANDRO LAGANA' _  PIZZERIA "LA MALCONTENTA" Siamo italiani e, da nord a sud, la pizza piace a...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PASTE DI MELIGA di Nonna Rita

I TIPICI BISCOTTI PIEMONTESI CON FARINA DI MAIS Le paste di meliga sono biscotti classici della pasticceria piemontese, profumatissimi e...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE News

I SIMBOLI SULLE CONFEZIONI

ETICHETTE ALIMENTARI: IMPARIAMO A RICONOSCERE I SIMBOLI Sulle confezioni alimentari sono presenti moltissime informazioni, dalla tabella nutrizionale all'elenco degli ingredienti,...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PANCAKES VEGANI SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI

UNA COLAZIONE SENZA RIMORSI E ADATTA PROPRIO A TUTTI! Questa ricetta è SENZA LATTE, SENZA UOVA, SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI e SENZA...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PANCAKES D’AVENA

LA TIPICA COLAZIONE AMERICANA: SOFFICI FRITTELLE FARCITE CON TANTA FANTASIA Esistono molte varianti per preparare queste frittelle e ancor più...
Leggi tutto
PRIMI PIATTI RICETTE

RISO ROSSO AL TARASSACO

UN PRIMO PIATTO PRIMAVERILE RICCO DI PROPRIETA' BENEFICHE. Questa ricetta è veloce da preparare ma al tempo stesso salutare e...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE MATERIE PRIME

A COSA SERVE IL MALTO?

IL MALTO D'ORZO NEI LIEVITATI Il malto d’orzo, ottenuto dalla germinazione dell’orzo, è chiamato anche “miglioratore naturale” di pane e...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE MATERIE PRIME

LA FARINA DI MAIS E’ SENZA GLUTINE?

QUANTI DI VOI SI SONO FATTI QUESTA DOMANDA? LA RISPOSTA E' SI! LA FARINA DI MAIS E' NATURALMENTE SENZA GLUTINE...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE MATERIE PRIME

DIETA: QUALE FARINA USARE?

FARINE IDEALI PER CHI SEGUE UNA DIETA A BASSO CONTENUTO DI ZUCCHERI E CARBOIDRATI. ECCO QUALI FARINE SCEGLIERE PER UNA...
Leggi tutto
PANE PIZZA FOCACCIA RICETTE

COME FARE LA FOCACCIA CON LA SEGALE INTEGRALE

Leggi tutto

Iscritivi alla newsletter

To top