riso al forno della nonna

RISO AL FORNO di Nonna Neta

Proprio come il titolo di un libro, qui si va “al ritmo delle stagioni”: cambiano i colori, cambiano le temperature, cambiano i paesaggi e soprattutto cambiano i sapori! La cucina si trasforma e si adegua creando piatti che rimangono nel cuore.

E se quest’estate vi parlavo di insalata di farro, adesso è arrivata l’ora del RISO AL FORNO CON ZUCCA  E PORRI.

Se nell’ orto si raccoglievano pomodori e fagiolini, ora si va in cantina a far scorte per cucinare; se si preparava un piatto freddo per combattere il caldo e far un bel pic nic, ora c’è bisogno di un piatto fumante da mangiare in casa al calduccio.

Dal profumo di autunno e di casa, questa ricetta se la ricorda mia mamma perché anni fa la preparava la nonna e, dato che lei lo fa cosi bene e io lo mangio sempre volentieri, ne abbiamo approfittato per preparare questo piatto insieme. Le tradizioni sono importanti e vanno vissute per poi essere raccontate, trasmesse e mantenute in vita; allora condivido questo bel momento, questa ricetta e questo profumino che già si sente..

Non è un risotto e non è un timballo. E’ semplicemente RISO AL FORNO, cotto nel latte con condimenti di stagione quali Zucca  e Porri oltre a formaggio nostrano e uova.

Il risultato è delicato, equilibrato anche se bisogna controllarsi perché..una forchettata tira l’altra!

Ingredienti:

300 gr RISO CARNAROLI
400 gr zucca pulita
3 porri
2 uova
100 gr fontina
1 L latte
Parmigiano
Sale
Pepe

Procedimento:

Per prima cosa è necessario pulire le verdure: pulire la zucca e ridurre in cubetti abbastanza piccoli, poi pulire i porri e affettare finemente.

In una padella con un po’ di olio fare rosolare per bene i porri per pochi minuti, fino a che non saranno appassiti; a questo punto porre in una pirofila. Nella stessa padella fare cuocere la zucca a cubetti per almeno 10 minuti, finchè non sarà morbida; dopodiché  schiacciare leggermente con una forchetta, aggiungere sale e abbondante pepe e poi trasferire anche questo nella pirofila insieme ai porri.

Mentre la zucca cuoce, fare scaldare (mi raccomando scaldare e non bollire) il latte con un pizzico di sale e, in una ciotola, sbattere le uova intere con abbondante parmigiano grattuggiato.

Prendere la pirofila e aggiungere il Riso Carnaroli crudo, allargandolo bene sullo strato di porri e zucca (il riso va messo in pirofila crudo per far si che il chicco mantenga la cottura). Allargare sullo strato di riso la fontina fatta a cubettini e versare al di sopra l’uovo sbattuto, e infine coprire con il latte caldo.

Ultima cosa, cospargere con parmigiano grattuggiato in modo che si formi una bella crosta dorata e croccante.

Infornare a 200° per circa 30 minuti finchè non risulta asciutto; a quel punto spegnere il forno e lasciar ancora alcuni minuti li.

3 commenti su “RISO AL FORNO di Nonna Neta”

  • Laura Profumo

    dice:

    Ottimo piatto ! Bravissi e ! Grazie , lo farò presto. ?

  • Luciano zoni

    dice:

    Ciao Katia,
    Oggi abbiamo fatto il piatto di nonna Neta
    per la prima volta e ci è piaciuto!
    Non siamo cuochi provetti, ed abbiamo preparato facendo le dosi per due persone.
    Ci sembra che abbiamo ottenuto un buon risultato, forse andava lasciato nel forno qualche minuto in più per la cottura del riso,
    ma era appena al dente.
    Il sapore era buono e la pietanza è risultata molto digeribile.
    Grazie! Un caro saluto,
    Luciano e Silvia

    • Cari Luciano e Silvia, grazie per aver provato la nostra ricetta, oltre a tener conto dei tempi di cottura è sempre meglio verificare se il latte è consumato del tutto, o meglio ancora fare la prova assaggio per non aver dubbi sulla cottura del riso.
      Intanto complimenti e alla prossima ricetta!
      Katia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciotto + 1 =

DOLCI RICETTE

TIRAMISU’

UN GRANDE CLASSICO: ECCO LA NOSTRA RICETTA CON I BISCOTTI NOVARINI IL DOLCE AL CUCCHIAIO PER ECCELLENZA FATTO DA STRATI...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

CHEESECAKE SENZA COTTURA YOGURT E CAFFE’

LEGGERA E RINFRESCANTE: LA RICETTA DOLCE PERFETTA PER QUESTA CALDA ESTATE Siete anche voi dei golosi ma preferite rinunciare alla...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE

LA FARINA SOTTO SCADENZA E’ ANCORA BUONA?

SOSTENIBILITA' significa anche ZERO SPRECHI: è importante non sprecare e reimpiegare ciò che abbiamo in casa nel miglior modo, ma...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE MATERIE PRIME

DIFFERENZA TRA FARINA 0 E 00

NELLA MAGGIOR PARTE DELLE RICETTE TROVIAMO TRA GLI INGREDIENTI LA FARINA 00, PERCHE'? LA FARINA 00, ESSENDO MOLTO RAFFINATA, SI...
Leggi tutto
News

CHIUSURA ESTIVA

Gentili clienti, la Forneria Artigiana Cavanna si prende una pausa: saremo CHIUSI PER FERIE dal 25 giugno al 5 luglio...
Leggi tutto
PRIMI PIATTI RICETTE

INSALATA ESTIVA DI FARRO E FAGIOLINI

UN PIATTO UNICO PER LE GITE FUORI PORTA e PER COMBATTERE IL CALDO DELLE GIORNATE D'ESTATE In questi giorni il...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE

COME CONSERVARE LA FARINA E IL RISO

La Farina è un alimento che non può mancare nelle nostre dispense, indispensabile per impanare o per preparare pane, pizza...
Leggi tutto
PANE PIZZA FOCACCIA RICETTE

COME SI FA LA PIZZA IN CASA COME IN PIZZERIA? Ecco la ricetta perfetta

IN COLLABORAZIONE CON ALESSANDRO LAGANA' _  PIZZERIA "LA MALCONTENTA" Siamo italiani e, da nord a sud, la pizza piace a...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PASTE DI MELIGA di Nonna Rita

I TIPICI BISCOTTI PIEMONTESI CON FARINA DI MAIS Le paste di meliga sono biscotti classici della pasticceria piemontese, profumatissimi e...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE News

I SIMBOLI SULLE CONFEZIONI

ETICHETTE ALIMENTARI: IMPARIAMO A RICONOSCERE I SIMBOLI Sulle confezioni alimentari sono presenti moltissime informazioni, dalla tabella nutrizionale all'elenco degli ingredienti,...
Leggi tutto

Iscritivi alla newsletter

To top