la focaccia genovese

Focaccia alla Genovese

Con farina grano duro senatore Cappelli

La gustosissima focaccia Genovese è conosciuta in tutta Italia, tanto che è diventata presidio slow food.
La sua fragranza è irresistibile ed è molto difficile da replicare. E’ spessa 2 cm ed è morbida, mai gommosa e ricoperta di uno strato di olio extravergine d’oliva.

In base a quello che riferisce slow food, la lievitazione di questa focaccia non dovrebbe essere inferiore alle 8 ore, ma noi faremo una versione un po’ più veloce, con una farina davvero speciale; grano duro senatore Cappelli.

Ecco gli ingredienti:

300 g farina di grano duro “Senatore Cappelli” macinata a pietra naturale

700 g farina di grano tenero tipo 2 macinata a pietra naturale

750 g acqua

300 g lievito madre solido o 10 g lievito di birra in panetti o 4 g lievito di birra disidratato

30 g olio evo

20 g sale marino

Preparazione:

Versate le due farine nell’impastatrice e accendetela in maniera che si miscelino. Impastate tutta la farina con 650 g di acqua tiepida. Appena non vi è più farina libera, fermatevi. Lasciate che l’impasto riposi per almeno 30 minuti. Aggiungete a questo punto il lievito madre a pezzetti e 50 g di acqua tiepida e impastate. Per ultimo aggiungete il sale e i restanti 50g di acqua tiepida. Per ultimo aggiungere l’olio.

Concluse le operazioni di impastamento, date una piega di rinforzo all’impasto e riponetelo in un contenitore oliato per la prima lievitazione. Lasciate lievitare a 20/25 gradi per 2/3 ore.

L’impasto a questo punto sarà cresciuto a causa della formazione di anidride carbonica prodotta dai lieviti. Versate l’impasto su una spianatoia infarinata, porzionate la massa e create le forme. Riponetele nei contenitori di plastica per le palline della pizza e posizionateli l’uno sull’altro. Lasciate lievitare per un’altra ora a 20/25 gradi.

Ponete su una teglia oliata e stendete la pasta.

Infornate a 250/300 gradi. Cuocete per circa 5/10 minuti

2 commenti su “Focaccia alla Genovese”

  • mario battistel

    dice:

    Lasciate lievitare a 20/25 gradi per 2/3 Infornate a 250/300 gradi? Cioè?

    • Buongiorno Mario, si lascia lievitare l’impasto per 2/3 ore (sino al raddoppio), si creano le forme, si ripongono in contenitore e si lascia ancora lievitare per un ora.
      Una volta trascorso tale tempo si stende la pasta e si inforna direttamente a 250/300 gradi (nel forno di casa a massima temperatura mentre in forno a legna a 300 gradi)
      Katia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dieci + 18 =

DOLCI RICETTE

TIRAMISU’

UN GRANDE CLASSICO: ECCO LA NOSTRA RICETTA CON I BISCOTTI NOVARINI IL DOLCE AL CUCCHIAIO PER ECCELLENZA FATTO DA STRATI...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

CHEESECAKE SENZA COTTURA YOGURT E CAFFE’

LEGGERA E RINFRESCANTE: LA RICETTA DOLCE PERFETTA PER QUESTA CALDA ESTATE Siete anche voi dei golosi ma preferite rinunciare alla...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE

LA FARINA SOTTO SCADENZA E’ ANCORA BUONA?

SOSTENIBILITA' significa anche ZERO SPRECHI: è importante non sprecare e reimpiegare ciò che abbiamo in casa nel miglior modo, ma...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE MATERIE PRIME

DIFFERENZA TRA FARINA 0 E 00

NELLA MAGGIOR PARTE DELLE RICETTE TROVIAMO TRA GLI INGREDIENTI LA FARINA 00, PERCHE'? LA FARINA 00, ESSENDO MOLTO RAFFINATA, SI...
Leggi tutto
News

CHIUSURA ESTIVA

Gentili clienti, la Forneria Artigiana Cavanna si prende una pausa: saremo CHIUSI PER FERIE dal 25 giugno al 5 luglio...
Leggi tutto
PRIMI PIATTI RICETTE

INSALATA ESTIVA DI FARRO E FAGIOLINI

UN PIATTO UNICO PER LE GITE FUORI PORTA e PER COMBATTERE IL CALDO DELLE GIORNATE D'ESTATE In questi giorni il...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE

COME CONSERVARE LA FARINA E IL RISO

La Farina è un alimento che non può mancare nelle nostre dispense, indispensabile per impanare o per preparare pane, pizza...
Leggi tutto
PANE PIZZA FOCACCIA RICETTE

COME SI FA LA PIZZA IN CASA COME IN PIZZERIA? Ecco la ricetta perfetta

IN COLLABORAZIONE CON ALESSANDRO LAGANA' _  PIZZERIA "LA MALCONTENTA" Siamo italiani e, da nord a sud, la pizza piace a...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PASTE DI MELIGA di Nonna Rita

I TIPICI BISCOTTI PIEMONTESI CON FARINA DI MAIS Le paste di meliga sono biscotti classici della pasticceria piemontese, profumatissimi e...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE News

I SIMBOLI SULLE CONFEZIONI

ETICHETTE ALIMENTARI: IMPARIAMO A RICONOSCERE I SIMBOLI Sulle confezioni alimentari sono presenti moltissime informazioni, dalla tabella nutrizionale all'elenco degli ingredienti,...
Leggi tutto

Iscritivi alla newsletter

To top