Cerca nel Blog

Categorie

pane ai cereali con mix di semi

Pane ai Cereali con Mix di Semi

Cinque cereali e sei semi diversi per questo pane nutriente e carico di profumo

Ricetta resa perfetta grazie alla miscela “Farina Più Cereali e Semi“, composta da un mix di farine di : 

Arricchita ulteriormente dal mix di semi di: lino, sesamo, girasole, papavero, zucca e fiocchi di avena; è la farina perfetta per un pane dal profumo inebriante salutare e rustico.

👉 Prova anche le Nuvolette di Semola e Farro al Sale Rosa Aromatico, e se invece, stai cercando due dritte su “Come fare il pane con i buchi grandi” sei nel posto giusto 🤗

pane-cereali

Pane ai Cereali con Mix di Semi

Portata accompagnamento, pane
Cucina dieta, salutare

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Sciogliete il lievito in acqua tiepida (20gradi circa); a parte miscelate il sale alla farina e aggiungete a filo l’acqua con il lievito e impastate, a mano o con l’impastatrice, ad ottenere un impasto morbido e uniforme che avvolgerete in un canovaccio ad evitare che asciughi.
  • Lasciate riposare per 8 ore dopo di che ripiegate l’impasto incrociandolo su se stesso per 4/5 volte, riponetelo nel canovaccio e lasciate riposare per altre 4 ore dopodiche l’impasto sarà pronto. 
  • Adagiate adesso l’impasto  su un piano di lavoro, dategli ancora due pieghe e dopo qualche minuto noterete che riprenderà a lievitare. 
  • Tagliando dall’impasto date ora forma alle pagnotte che infornerete direttamente a temperatura di 250° circa e cuocerete, a seconda della pezzatura delle pagnotte, tra 20 a 30 minuti circa. 
  • Adagiate le pagnotte  sfornate su di un piano e coperte da  un telo le lascerete riposare (asciugare)  per un paio d’ore  per poi consumarle o congelarle al bisogno. 

Note

Il pane e la sua lievitazione seguono le 4 stagioni e per ognuna, cambieranno sensibilmente i tempi di lievitazione (in estate tempi più brevi 8/10 ore conservando l’impasto in ambiente più fresco in inverno tempi più lunghi 10/12 ore  conservando l’impasto in ambiente più caldo e riparato) e cambieranno anche le dosi dell’acqua a seconda dell’assorbimento della farina.
In pratica più sovente faremo il pane migliore sarà la nostra conoscenza e migliore il risultato nel tempo. 
Tags: , ,
CONDIVIDI

8 Commenti. Nuovo commento

  • Buongiorno. Panifico con pasta madre. Potreste darmi indicazioni su come dosarla con le vostre farine? Grazie

    Rispondi
  • Farina + Cereali E Semi, volevo fare il pane con le seguenti dosi di farina 500 gr.
    Vi chiedo cortesemente quanta acqua e lievito secco devo usare, grazie

    Rispondi
  • Buongiorno , volendo usare la vostra ricetta , usando il vostro lievito naturale secco ed 1 kg di farina, si chiede gentilmente se il procedimento rimane lo stesso, quanti grammi di lievito usare e che peso fare i panetti per fare dei panini.
    Grazie mille

    Rispondi
  • Buonasera è possibile sostituire il lievito fresco con quello secco venduto da voi, se si che grammatura per un kilo di farina.

    Rispondi
    • Buonasera, si certo si può utilizzare la stessa ricetta sostituendo il lievito di birra secco (la dose di lievito di birra secco è 1/3 rispetto a lievito di birra fresco). Per 1 kg di farina la dose consigliata è di 3-5 gr (varia in base al tempo di lievitazione, meno lievito = maggior tempo di lievitazione). La dimensione dei panini è molto soggettiva, noi solitamente li facciamo intorno ai 400 gr, l’importante è pesarli e farli uguali in modo che la cottura sia conforme per tutti.
      Per qualunque chiarimento siamo a disposizione.
      A presto,
      Katia

      Rispondi
  • Preziosi i vostri consigli, ma ho paura di sprecare la vostra farina appena comprata presso il vostro mulino utilizzando così pochi grammi di lievito di birra fresco per mezzo chilo di farina o poco più. Non uso fare grandi quantitativi di pane ma lo faccio spesso.
    Con 600 gr. di farina semi integrale metto 3 grammi di lievito di birra e 360 gr. di acqua e lievitazione dalla sera alla mattina?
    Va bene? grazie. Rita Ravone

    Rispondi
    • Brother Cavanna
      22 Novembre 2019 12:42

      Buongiorno Rita
      ma certo va molto bene 3gr per kg di farina; lievitazione dalla sera alla mattina tenendo la pasta in un posto fresco e non in cucina o sala dove ci sono temperature superiori ai 18 gradi. Una lievitazione lunga richiede temperature di ambiente più basse; La quantità di acqua potrebbe arrivare anche a 400gr: se la pasta risulta molle non è un problema, il risultato verrà sicuramente bene.
      Ricordati di coprire la pasta o con un panno umido o mettendola all’interno di un contenitore di alimenti in modo che non si crei la crosta sopra la pasta mentre lievita.
      Se hai altri dubbi scrivici pure

      a presto

      Katia

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Rimani aggiornato su tutte le novità Cavanna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


riceverai via mail un codice sconto del 10% per i tuoi acquisti online


Leggi anche:

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutte le novità

Rimani aggiornato su tutte le novità Cavanna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


riceverai via mail un codice sconto del 10% per i tuoi acquisti online