Cerca nel Blog

Categorie

Risotto ai Funghi Porcini

Il riso carnaroli incontra i funghi porcini: un primo piatto invernale profumatissimo!

Il risotto è uno di quei piatti che, insieme alla pasta ripiena, a casa nostra fa subito domenica. Ci si può sbizzarrire con i frutti che offre la stagione ad esempio il riso alla zucca in autunno e il risotto alle primule in primavera, oppure con i grandi classici come risotto allo zafferano o ai formaggi.

Importante però, per la buona riuscita del piatto, è la scelta del riso. Ci sono davvero molte varietà, ognuna che si differenza in forma e dimensione del chicco e per questo sono più adatti a certe preparazioni rispetto ad altre.

Il riso per eccellenza per fare il risotto è sicuramente il riso carnaroli: mantiene la cottura e si presta perfettamente per la mantecatura.

🔎 Per maggiori informazioni su tipologie ed utilizzi del riso trovate un articolo nel nostro blog Riso, risotti e fantasia.

Una volta scelto il riso è necessario scegliere l’ingrediente o gli ingredienti a cui lo vogliamo accompagnare. Noi abbiamo scelto i funghi porcini perchè, dobbiamo dirlo, nella famiglia Cavanna sono molto apprezzati in cucina anche se la soddisfazione maggiore è mangiare ciò che personalmente si è trovato nel bosco!

Le zone boschive nei dintorni di casa nostra, nella nostra valle, ma anche nelle altre valli cuneesi, sono ricche di funghi porcini, non sempre certo, questo dipende dal clima ma quando “qualcuno li trova” incomincia una caccia a chi ne trova di più.

Il fungo è un ingrediente molto ricercato perchè in cucina si può utilizzare in moltissimi modi per ricette di ogni tipo: i funghi possono essere messi in composta, quando sono sani e piccoli; possono essere impanati e fritti, quando sono sani ma di grandi dimensioni; possono esser fatti in umido o possono essere essiccati per poterne gustare il profumo anche fuori stagione.

I funghi secchi devono essere messi in ammollo qualche minuto per poter essere cucinati e mi raccomando l’acqua di ammollo va utilizzata perchè contiene tutto il profumo del fungo stesso.

⏬ Qui sotto trovate la ricetta del risotto ai funghi porcini, semplice e vegetariano: da leccarsi i baffi!

Risotto ai Funghi Porcini

5 from 1 vote
Preparazione 15 minuti
Cottura 13 minuti
Mantecata 10 minuti
Tempo totale 40 minuti
Portata inverno, primi invernali, primi piatti, primo
Cucina invernale, Italiana, vegetariana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 300 g riso carnaroli
  • 25 g Funghi Porcini Secchi
  • 2 spicchi di Aglio
  • 1/2 Cipolla
  • 600 ml Brodo
  • 20 ml Vino Bianco
  • 100 ml Panna da Cucina
  • 20 g Burro
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio E.v.o.

Istruzioni
 

  • Per prima cosa mettere i funghi in uno scolapasta, appoggiarlo sopra ad un piatto fondo e aggiungere acqua fredda sino a coprire i funghi. Lasciare riposare qualche minuto.
  • Intanto pulire cipolla e aglio e tritare finemente.
  • In una pentola dal fondo spesso mettere un filo di olio e aggiungere il trito, fare soffriggere.
  • In un pentolino preparare il brodo caldo con una manciata di sale grosso, aggiungervi l'acqua di ammollo dei funghi e mantenere caldo.
  • Mettere i funghi ammollati all'interno di un contenitore stretto e alto insieme a 2 mestoli di acqua di ammollo e frullare con il mixer sino ad ottenere una crema. Per pulire il mixer immergerlo nel brodo in modo da non sprecare nulla dei funghi.
  • Risciaquare il riso sotto acqua corrente (in questo modo perde amido e il riso si manterà al dente); aggiungere in pentola al soffritto e fare rosolare.
  • Aggiungere la crema di funghi e mescolare. Nel contenitore del mixer versare il vino bianco ed aggiungere in pentola.
  • Aggiungere brodo sino a coprire completamente il riso, chiudere con coperchio e lasciare cuocere a fuoco medio-basso per 13 minuti.
  • Trascorso il tempo di cottura spegnere il fuoco, aggiungere panna da cucina e burro. Chiudere con coperchio e lasciare mantecare per circa 8 minuti.
  • Mescolare per incorporare bene tutti i sapori e servire bello caldo.

Note

  • Se vi piace potete tenere da parte alcuni funghi interi , evitate di frullarli nella crema, e aggiungeteli in pentola prima del brodo.
  • Con queste dosi otterrete un risotto molto cremoso con una bella crema, se lo preferite più asciutto sarà sufficiente ridurre la dose del brodo.
Tags: , ,
CONDIVIDI

1 Commento. Nuovo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Rimani aggiornato su tutte le novità Cavanna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


riceverai via mail un codice sconto del 10% per i tuoi acquisti online


Leggi anche:

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutte le novità

Rimani aggiornato su tutte le novità Cavanna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


riceverai via mail un codice sconto del 10% per i tuoi acquisti online