Cerca nel Blog

Categorie

paste di meliga

Paste di Meliga di Nonna Rita

I tipici biscotti Piemontesi con farina di mais

Le paste di meliga sono biscotti classici della pasticceria piemontese, profumatissimi e belli colorati proprio per l’utilizzo della farina di mais che li contraddistingue.

Nel nostro biscottificio produciamo diversi biscotti con questo tipo di farina,  ma ognuno con una ricetta differente: dal classico subrik, bello compatto e croccante, alla ciambella casalinga al mais, molto fragrante ma che si scioglie in bocca, alle paste di meliga, rustiche grazie all’ impanatura nella farina di mais grezza.

Molti di voi però amano cimentarsi in cucina nella preparazione di dolci e biscotti e molto spesso in negozio ci viene chiesto:

“Ma qual’è la ricetta delle paste di meliga?”

Ecco allora alcune indicazioni per poter realizzare i vostri biscotti di mais a casa in tutta semplicità.

Si, in modo semplice! Sui libri della tradizione ma anche sul web si trovano molte ricette di paste di meliga sono realizzate con la frolla montata, ovvero con l’utilizzo perciò della sac-a-poche (che forse non tutti la usano con dimestichezza) e dove, tra gli ingredienti prevale sicuramente il burro.

Questa ricetta invece non prevede l’utilizzo della sac-a-poche, si andrà a realizzare una pasta frolla base, come quella della crostata, aromatizzata con scorza di limone e impreziosita dalla farina di mais fumetto: una volta stesa sarà sufficiente ritagliare i biscotti con stampi o coppapasta ed il gioco è fatto.

Semplici  e genuini. Davvero alla portata di tutti!

La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo di farina di mais fumetto e farina di grano tenero (lo so che nell’immaginario collettivo si pensa che le paste di meliga siano fatte con solo farina di mais ma non è cosi) se però volete realizzare dei biscotti di mais per celiaci o intolleranti al frumento (senza glutine) potete seguire questa ricetta dei biscotti occhi di bue con farina di mais e farina di riso.

Paste di meliga di Nonna Rita

Preparazione 15 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 30 minuti
Portata Colazione, Dolce, merenda
Cucina Italiana, piemontese
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Nella ciotola della planetaria, munita di FRUSTA K (detta anche a FOGLIA), mettere lo zucchero e il burro a cubetti (freddo di frigo), azionare e lavorare per 2 minuti fino a quando lo zucchero è stato assorbito; aggiungere lievito (cremor tartaro e bicarbonato di sodio), tuorli e scorza di limone, lavorare fino a che non sarà tutto ben amalgamato.
  • In una ciotola miscelare la farina di mais con la farina tipo 1 (le farine vanno sempre miscelate prima di utilizzarle, a secco), aggiungere in planetaria e incorporare il tutto.
  • A questo punto trasferire la frolla su un piano di lavoro, impastare velocemente con le mani per dare forma alla pasta, formare un panetto ed avvolgere in pellicola; lasciare riposare in frigorifero per almeno 1 ora. 
    preparazione-paste-di-meliga
  • Infarinare leggermente il piano di lavoro, prendere la pasta frolla e con il mattarello stenderla fino ad uno spessore di 3/4 mm, potete aiutarvi con due spessori in modo da ottenere una pasta omogenea, tutta dello stesso spessore (io utilizzo due stecche di legno dello spessore di 3 mm, adagio la pasta frolla tra queste e stendo con il mattarello fino a quando questo tocca la pasta).
  • A questo punto prendere un coppapasta o uno stampino di acciaio per biscotti della forma che preferite e ricavare i biscotti, sarà necessario rimpastare più volte per sfruttare tutta la pasta frolla.
  • Adagiare i biscotti su una teglia da forno ricoperta da carta forno non troppo vicini tra loro perchè cresceranno leggermente in cottura.
  • Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 15-16 minuti (verificare la doratura) 
  • Estrarre la teglia dal forno e lasciare raffreddare.

Note

CONSIGLI
Mi raccomando i biscotti prima della cottura devono avere uno spessore non inferiore ai 3 mm altrimenti risulteranno secchi e il risultato non sarà lo stesso.
Se volete ottenere dei biscotti decorati, prima di ritagliare i biscotti, potete utilizzare un mattarello intagliato (ne esistono moltissime tipologie con svariate decorazioni adatte ad ogni occasione): premere leggermente su tutta la frolla, attenzione solo una volta, per imprimere il disegno. 
Conservare i biscotti in una biscottiera antiumidità in modo che mantengano la loro croccantezza e friabilità.
 

 

Tags: ,
CONDIVIDI

2 Commenti. Nuovo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Rimani aggiornato su tutte le novità Cavanna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


riceverai via mail un codice sconto del 10% per i tuoi acquisti online


Leggi anche:

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutte le novità

Rimani aggiornato su tutte le novità Cavanna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


riceverai via mail un codice sconto del 10% per i tuoi acquisti online