Cerca nel Blog

Categorie

chiacchiere o bugie di carnevale

Chiacchiere di Carnevale – Ricetta con soli tre ingredienti

Le chiacchiere, bugie o frappe, sono dolci tipici del Carnevale, buonissimi e molto semplici da preparare.

Conosciuti e preparati in tutta Italia, questi dolci vengono chiamati in modo diverso da regione a regione: bugie in Piemonte e in Liguria, chiacchiere a Napoli e in Sicilia, frappe nel Lazio e cenci in Toscana.

Sfoglie fragranti, servite solitamente cosparse di zucchero a velo: in questa versione sono fritte, come prevede la ricetta originale. Con i bordi irregolari e la base di pasta all’uovo friabile e sottile, sono una vera delizia!

La loro forma rettangolare, con due tagli netti centrali, rende le chiacchiere inconfondibili e attira immediatamente da tempo immemore la golosità di grandi e piccini!

Per le chiacchiere di Carnevale dobbiamo realizzare una pasta all’uovo molto sottile, noi abbiamo utilizzato Farina di Grano Tenero Tipo 1 macinata a pietra nel nostro Mulino, una farina non raffinata che contiene ancora il Germe di grano. Esso è la parte vitale e la più importante del chicco: ricca di grassi naturali, sali minerali, proteine e vitamine. La presenza di questo elemento rende la farina viva in tutto e per tutto.

🔎 Vuoi saperne di più sulle farine e le loro differenze? Vi è questo articolo che fa al caso tuo! Se invece sei incuriosito da quella W che vedi sui pacchetti di farina ti consigliamo di dare uno sguardo all’approfondimento la forza della farina.

Il nostro consiglio per la realizzazione della pasta è di iniziare a mescolare con le mani gli ingredienti in una ciotola, prima di spostarsi sul piano di lavoro infarinato e continuare a impastare.

Da provare anche ripiene, la loro presenza in tavola rende l’aria immediatamente frizzante e allegra!
Ma ora bando alle ciance…è il momento di allacciare i grembiuli e deliziarci con questa meravigliosa bontà!

Chiacchiere di Carnevale | Ricetta Facile e Veloce

Preparazione 40 minuti
Cottura 10 minuti
Riposo in frigorifero 30 minuti
Tempo totale 1 ora 20 minuti
Portata break, carnevale, Colazione, Dolce, merenda, Snack
Cucina carnevale, cucina golosa, dolce, Italiana, semplice
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 200 gr Farina di Grano Tenero Tipo 1
  • 2 Uova
  • 30 gr Zucchero (facoltativo)
  • Un pizzico di Sale
  • Un goccio di Vino Bianco (se l'impasto risulta troppo asciutto)
  • q.b. Olio di Semi

Istruzioni
 

  • Versare sul tavolo la farina e inglobare le uova impastando a mano / questo procedimento può essere eseguito anche con l'impastatrice.
  • Formare un panetto e lasciar riposare per almeno 30 minuti.
  • Lasciati trascorrere i 30 minuti, stendere prima con il matterello e poi con macchina sfogliatrice. La sfoglia deve risultare abbastanza sottile. Se non si possiede la macchina sfogliatrice: stendere bene la pasta con il mattarello e ogni tanto arrotolarla intorno ad esso e srotolarla in orizzontale. Questo movimento vi aiuterà a rendere la sfoglia più sottile.
  • Ora si può procedere con il tagliare l'impasto e dare la forma che si preferisce. Se si vuole optare per la versione ripiena vi spieghiamo sotto nella sezione consigli come procedere. Usiamo una rotella per dare la forma alle nostre bugie di Carnevale: in questo modo otterremo dei rettangolini dai bordi frastagliati.
  • Far scaldare in una padella l'olio di semi e far friggere i vari ritagli.
  • Quando le chiacchiere hanno raggiunto un colore dorato, rimuovere dal fuoco e far asciugare in un contenitore con carta assorbente.
  • Lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

Note

  • Se si vuole farne in una quantità maggiore tenere presente che va utilizzato un uovo ogni 100 gr di farina 
  • Se l'impasto risulta troppo asciutto utilizzare un goccio di Vino Bianco per inumidire
PER LA VARIANTE RIPIENA
  1. Dopo aver lasciato riposare il panetto di pasta per almeno 30 minuti, dividete in due parti l’impasto e stendetelo assotigliandolo bene in modo da avere due sfoglie sottili.
  2. A questo punto poggiate pochi grammi (una noce) di marmellata, crema pasticciera, cioccolato o con il ripieno che preferite direttamente sulla prima sfoglia, ben distanziate tra di loro, e coprite con la seconda sfoglia. 
  3. Tagliate in corrispondenza del ripieno con un coltello o con una rotella, sigillate bene i bordi e procedete alla cottura. 

👉 Cerchi ricette dolci veloci? Prova la nostra Cheesecake Senza Cottura Yogurt e Caffè

Tags: , ,
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Leggi anche:

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutte le novità