crepes senza glutine

CREPES SALATE DI GRANO SARACENO

RICETTA SALVACENA SENZA GLUTINE : CREPES CON FARINA INTEGRALE macinata a pietra DI GRANO SARACENO

UNA PASTELLA LIGHT CHE RACCHIUDE UN RIPIENO SFIZIOSO: BRESAOLA, FORMAGGIO E RUCOLA o PROSCIUTTO COTTO, FONTINA E ASPARAGI? Nel dubbio provali entrambi!

Avete già sentito parlare di crepes salate di grano saraceno? Forse conoscete le galette bretonne, crepes salate servite tradizionalmente con prosciutto, gruviera e uovo cotto al centro, tipiche della Bretagna, a nord-ovest della Francia. Ecco, questa ricetta prende ispirazione proprio da lì, con una pastella semplicissima, senza latte e quindi leggerissima. (qui la ricetta della galette bretonne con uovo all’occhio di bue)

Se invece cercate una ricetta dolce con crepes di grano saraceno qui trovi la ricetta con crema di marroni.

Il grano saraceno appartiene alla famiglia delle Poligonacee come spinaci e rabarbaro, per questo non è un vero e proprio cereale e non contiene glutine. Il suo chicco scuro viene macinato e trasformato in FARINA DI GRANO SARACENO una fonte di fibre, minerali e antiossidanti, che regola il transito intestinale e aiuta l’organismo nell’eliminazione dei liquidi in eccesso.  Grazie al basso indice glicemico è ideale per chi ha problemi di diabete, grazie alla mancanza di glutine è ideale per chi ha problemi di celiachia.

La ricetta di questa pastella, inoltre, è SENZA LATTE è perciò adatta proprio a tutti, a seconda del ripieno naturalmente. Detto ciò, preparate la vostra pastella e sbizzarritevi perchè le potete farcire nei modi più svariati come salmone affumicato e formaggio fresco, gorgonzola e noci, funghi..

Io vi propongo le mie versioni, un po’ classiche ma perfette anche come piatto unico!

 

  • Difficoltà: FACILE
  • Tempo di preparazione: 5 minuti + 1 H riposo in frigorifero 
  • Cottura: 10 minuti  
  • Dose: n 6 crepes piccole ( Ø 18 cm )

 

crepes salate grano saraceno

INGREDIENTI

PER LE CREPES:

125 gr FARINA INTEGRALE GRANO SARACENO

200 ml ACQUA

1 UOVO

1 pizzico SALE

q.b. OLIO EVO

PER IL RIPIENO 1:

6 fette PROSCIUTTO COTTO

FONTINA

ASPARAGI

PER IL RIPIENO 2:

6 fette BRESAOLA

FORMAGGIO SPALMABILE

RUCOLA

 

 

PROCEDIMENTO

PREPARAZIONE CREPES:

In una ciotola unire farina e sale, mescolando continuamente con una frusta aggiungere l’uovo e per ultima l’acqua. Amalgamare bene, chiudere la ciotola con un coperchio ermetico e riporre in frigorifero per almeno 1 h.

Estrarre il contenitore, munirsi di padella antiaderente (io ho usato una padella piccola e ho ottenuto, con questa dose, 6 crepes); scaldare la padella, aggiungere un goccio di olio evo (è necessario solo per la prima crepes) e con un mestolo versare la pastella avendo cura di allargarla subito su tutta la superficie. Fare cuocere da un lato, con una spatola verificare che si stacchi bene dal fondo e capovolgere (se vi viene più comodo potete aiutarvi con il coperchio come per capovolgere una frittata anche se una volta cotta si staccherà da sola dal fondo), cuocere dall’altro lato, rimuovere e mettere in un piatto. Le crepes possono essere impilate una sull’altra in modo che non asciughino e mantengano la loro umidità, se però le volete preparare in anticipo vi consiglio di chiuderle in un contenitore ermetico perchè mantengano nel tempo l’umidità.

Continuate fino a esaurire la pastella.

procedimento pastella crepes

FARCITURA:

Una volta preparate le crepes ci si può dedicare alla preparazione del ripieno.

Per la prima versione è necessario far bollire gli asparagi in acqua salata, dopodichè scaldare nuovamente la padella usata in precedenza, riscaldare la crepes alcuni secondi e aggiungere il ripieno, sempre con fuoco accesso, nel seguente ordine 2 fette di prosciutto, una fettina di fontina, 2/3 asparagi (dipende dalle dimensioni degli asparagi). Il ripieno deve essere sistemato su metà crepes in modo da poterla chiudere a modi “sofficino” aiutandosi con una paletta/spatola, scaldare qualche minuto da entrambi i lati e piegare nuovamente.

Per la seconda versione si utilizzano ingredienti freschi e già pronti da utilizzare.

Scaldare nuovamente la padella usata in precedenza, scaldare la crepes alcuni secondi e aggiungere il ripieno, sempre con fuoco accesso, nel seguente ordine 2 fette di bresaola, una “spalmata” di formaggio spalmabile e infine una manciata di rucola. Il ripieno deve essere sistemato su metà crepes in modo da poterla chiudere a modi “sofficino” aiutandosi con una paletta/spatola; scaldare qualche minuto da entrambi i lati e piegare nuovamente.

Servite le crepes ancora calde e..buon appetito!

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

20 − diciassette =

DOLCI RICETTE

TIRAMISU’

UN GRANDE CLASSICO: ECCO LA NOSTRA RICETTA CON I BISCOTTI NOVARINI IL DOLCE AL CUCCHIAIO PER ECCELLENZA FATTO DA STRATI...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

CHEESECAKE SENZA COTTURA YOGURT E CAFFE’

LEGGERA E RINFRESCANTE: LA RICETTA DOLCE PERFETTA PER QUESTA CALDA ESTATE Siete anche voi dei golosi ma preferite rinunciare alla...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE

LA FARINA SOTTO SCADENZA E’ ANCORA BUONA?

SOSTENIBILITA' significa anche ZERO SPRECHI: è importante non sprecare e reimpiegare ciò che abbiamo in casa nel miglior modo, ma...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE MATERIE PRIME

DIFFERENZA TRA FARINA 0 E 00

NELLA MAGGIOR PARTE DELLE RICETTE TROVIAMO TRA GLI INGREDIENTI LA FARINA 00, PERCHE'? LA FARINA 00, ESSENDO MOLTO RAFFINATA, SI...
Leggi tutto
News

CHIUSURA ESTIVA

Gentili clienti, la Forneria Artigiana Cavanna si prende una pausa: saremo CHIUSI PER FERIE dal 25 giugno al 5 luglio...
Leggi tutto
PRIMI PIATTI RICETTE

INSALATA ESTIVA DI FARRO E FAGIOLINI

UN PIATTO UNICO PER LE GITE FUORI PORTA e PER COMBATTERE IL CALDO DELLE GIORNATE D'ESTATE In questi giorni il...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE

COME CONSERVARE LA FARINA E IL RISO

La Farina è un alimento che non può mancare nelle nostre dispense, indispensabile per impanare o per preparare pane, pizza...
Leggi tutto
PANE PIZZA FOCACCIA RICETTE

COME SI FA LA PIZZA IN CASA COME IN PIZZERIA? Ecco la ricetta perfetta

IN COLLABORAZIONE CON ALESSANDRO LAGANA' _  PIZZERIA "LA MALCONTENTA" Siamo italiani e, da nord a sud, la pizza piace a...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PASTE DI MELIGA di Nonna Rita

I TIPICI BISCOTTI PIEMONTESI CON FARINA DI MAIS Le paste di meliga sono biscotti classici della pasticceria piemontese, profumatissimi e...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE News

I SIMBOLI SULLE CONFEZIONI

ETICHETTE ALIMENTARI: IMPARIAMO A RICONOSCERE I SIMBOLI Sulle confezioni alimentari sono presenti moltissime informazioni, dalla tabella nutrizionale all'elenco degli ingredienti,...
Leggi tutto

Iscritivi alla newsletter

To top