COME FARE LA FOCACCIA CON LA SEGALE INTEGRALE

RICETTA VELOCE E SENZA IMPASTO DELLA FOCACCIA RUSTICA

ALZI LA MANO CHI NON AMA LA FOCACCIA! PERFETTA PER UN APERITIVO, PER STUZZICARE L’APPETITO INSIEME AD UN TAGLIERE DI SALUMI E  FORMAGGI..

Vi basterà miscelare gli ingredienti ed attendere la lievitazione fino al raddoppio dell’impasto: in pochi passaggi tutti potranno sfornare una focaccia rustica nel forno di casa (se poi avete la fortuna di avere un forno a legna, meglio ancora!)

TUTTO IL SAPORE DELLA FARINA DI SEGALE INTEGRALE DELLA VALLE MAIRA

Un cereale di un tempo, dimenticato ma che vale la pena essere riscoperto: la Segale. Viene anche chiamato cereale di montagna proprio per la sua capacità di adattamento e di resistenza al freddo e agli attacchi degli animali.

LA FARINA DI SEGALE è ricca di fibre che aiutano a regolarizzare l’intestino, ha basso indice glicemico e è fonte di vitamine, minerali e antiossidanti. Vi sono alcune ricette che prevedono l’uso della farina di segale in purezza, come ad esempio la tourte de seigle 

Per questa ricetta invece la farina di segale viene miscelata con della farina di grano tenero tipo 1 che aiuta la lievitazione e rende il risultato finale più leggero, provare per credere!

 

 

  • Difficoltà: FACILE
  • Tempo di preparazione: 3 minuti + tempo di lievitazione 6h
  • Cottura: 40 minuti  
  • Dose: 1 teglia Ø 30 cm 

 

INGREDIENTI

300 gr FARINA DI SEGALE INTEGRALE

200 gr FARINA DI GRANO TENERO TIPO 1

4 gr LIEVITO  DI BIRRA NATURALE SECCO

400 ml ACQUA

10 gr OLIO evo

12 gr SALE

SALE GROSSO

ROSMARINO/ERBETTE AROMATICHE

 

PROCEDIMENTO

Mescolare gli ingredienti senza impastare molto, appena il tempo di far assorbire la farina di grano tenero e la farina integrale (saranno sufficienti 2/3 minuti!). Chiudere il contenitore ermeticamente, posizionarlo nel forno spento con la porta chiusa e aspettare il raddoppio dell’impasto (ci vorranno indicativamente 6 ore).

A questo punto prendere una teglia antiaderente del diametro di 30 cm e cospargervi sopra un po’ d’olio (con le mani o con un pennello). Quando l’impasto è raddoppiato, mettere un po’ d’olio sulla punta delle dita ed estrarlo delicatamente dal contenitore, facendolo ricadere nella teglia: avrete un impasto molto morbido e appiccicoso perché molto idratato.

Sistemare l’impasto nella teglia facendo attenzione a non sgonfiarlo, usando la punta della dita per allargarlo nei vari lati della teglia e facendo i classici “buchi” (meglio bagnare le dita o ungerle con dell’olio per fare i buchi). Spolverare ora un po’ di origano o rosmarino e  aggiungere del sale grosso. Coprire la teglia con un coperchio o con della carta argentata. Fare lievitare di nuovo fino al raddoppio.

Accendere il forno a 220° e, raggiunta la temperatura, mettere la teglia in forno (sempre coperta dalla carta argentata).

Fare cuocere circa 30 minuti poi togliere la carta argentata e lasciar cuocere per altri 10 minuti (finchè la superficie risulta dorata). Togliere la teglia dal forno e servire ancora tiepida come aperitivo accompagnata da affettati e salumi. Il risultato sarà una focaccia non molto alta ma croccante e gustosissima.

 

Buon appetito!

CONSIGLI

Potete conservarla coperta con un canovaccio o in un sacchetto di carta per evitare che si asciughi troppo, è buona appena sfornata e tiepida ma anche il giorno dopo; potete tagliarla a metà e farcirla a vostro piacimento.


[product id=”7263″]
[product id=”7213″]
[product id=”12889″]

3 commenti su “COME FARE LA FOCACCIA CON LA SEGALE INTEGRALE”

  • Patrizia Cioffi

    dice:

    La ricetta prevede 5 g di lievito ma non specifca quale : lievito di birra o madre ? Grazie

    • Brother Cavanna

      dice:

      Lievito di Birra esatto!

      Paolo

  • bushidostia

    dice:

    Si puo’ realizzare con il lievito madre?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 + sedici =

Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE MATERIE PRIME

DIFFERENZA TRA FARINA 0 E 00

NELLA MAGGIOR PARTE DELLE RICETTE TROVIAMO TRA GLI INGREDIENTI LA FARINA 00, PERCHE'? LA FARINA 00, ESSENDO MOLTO RAFFINATA, SI...
Leggi tutto
News

CHIUSURA ESTIVA

Gentili clienti, la Forneria Artigiana Cavanna si prende una pausa: saremo CHIUSI PER FERIE dal 25 giugno al 5 luglio...
Leggi tutto
PRIMI PIATTI RICETTE

INSALATA ESTIVA DI FARRO E FAGIOLINI

UN PIATTO UNICO PER LE GITE FUORI PORTA e PER COMBATTERE IL CALDO DELLE GIORNATE D'ESTATE In questi giorni il...
Leggi tutto
Blog Cavanna CONSIGLI NOVITÀ IDEE

COME CONSERVARE LA FARINA E IL RISO

La Farina è un alimento che non può mancare nelle nostre dispense, indispensabile per impanare o per preparare pane, pizza...
Leggi tutto
PANE PIZZA FOCACCIA RICETTE

COME SI FA LA PIZZA IN CASA COME IN PIZZERIA? Ecco la ricetta perfetta

IN COLLABORAZIONE CON ALESSANDRO LAGANA' _  PIZZERIA "LA MALCONTENTA" Siamo italiani e, da nord a sud, la pizza piace a...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PASTE DI MELIGA di Nonna Rita

I TIPICI BISCOTTI PIEMONTESI CON FARINA DI MAIS Le paste di meliga sono biscotti classici della pasticceria piemontese, profumatissimi e...
Leggi tutto
CONSIGLI NOVITÀ IDEE News

I SIMBOLI SULLE CONFEZIONI

ETICHETTE ALIMENTARI: IMPARIAMO A RICONOSCERE I SIMBOLI Sulle confezioni alimentari sono presenti moltissime informazioni, dalla tabella nutrizionale all'elenco degli ingredienti,...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PANCAKES VEGANI SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI

UNA COLAZIONE SENZA RIMORSI E ADATTA PROPRIO A TUTTI! Questa ricetta è SENZA LATTE, SENZA UOVA, SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI e SENZA...
Leggi tutto
DOLCI RICETTE

PANCAKES D’AVENA

LA TIPICA COLAZIONE AMERICANA: SOFFICI FRITTELLE FARCITE CON TANTA FANTASIA Esistono molte varianti per preparare queste frittelle e ancor più...
Leggi tutto
PRIMI PIATTI RICETTE

RISO ROSSO AL TARASSACO

UN PRIMO PIATTO PRIMAVERILE RICCO DI PROPRIETA' BENEFICHE. Questa ricetta è veloce da preparare ma al tempo stesso salutare e...
Leggi tutto

Iscritivi alla newsletter

To top