Cerca nel Blog

Categorie

pane con farina ai cereali

Pane con Farina ai Cereali

Rustico, genuino e.. ancor meglio di quello del panettiere!

L’idea del pane fatto in casa ha sempre esercitato un certo fascino su tutti: l’odore così intenso ed evocativo del pane appena sfornato ha infatti portato molti a desiderare di cimentarsi in questa sfida, ma quanti si sono ritirati ancora prima di provare, spaventati dall’idea di quanto questo prodotto possa essere difficile da preparare?

Vi proponiamo una facile soluzione, presentandovi una ricetta semplice da preparare e gustosissima da assaporare, resa originale dall’uso della FARINA + CEREALIuna miscela di Farina di Grano Tenero,  Grano Duro,  Farro Integrale,  Orzo Integrale e Grano Saraceno, che donerà al nostro pane un sapore ricco ed inconfondibile.

Pane con Farina ai Cereali

Preparazione 25 minuti
Cottura 30 minuti
Riposo 12 ore
Tempo totale 13 ore
Portata pane
Cucina pane rustico
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Sciogliere il lievito in acqua tiepida a 20° circa; a parte mescolare il sale e la farina e aggiungere a filo l’acqua con il lievito sciolto. Iniziare quindi ad impastare, a mano o se preferite con l’impastatrice, fino ad ottenere un composto morbido e uniforme.
  • Per evitare che l’impasto ottenuto si asciughi, avvolgerlo in un canovaccio e lasciarlo riposare per circa 8 ore. Una volta trascorso il tempo di riposo, ripiegare l’impasto incrociandolo su se stesso per 4/5 volte e avvolgerlo nuovamente nel canovaccio.
  • Dopo altre 4 ore di riposo, l’impasto sarà finalmente pronto. Adagiatelo quindi su un piano di lavoro, ripiegatelo ancora un paio di volte e dopo qualche minuto noterete che riprenderà a lievitare.
  • Dividere quindi l’impasto in pagnotte e infornare in forno preriscaldato a 250° per circa 20/30 minuti. Una volta cotte, sfornare, coprire e lasciare asciugare su un piano per un paio d’ore. Una volta terminata la preparazione potete consumarle immediatamente o conservarle in freezer e scongelarle quando ne avrete bisogno.

Note

🔎 Il pane e la sua lievitazione seguono il corso delle 4 stagioni.
Per questo i tempi di lievitazione cambieranno sensibilmente in base al periodo dell’anno in cui deciderete di fare il pane in casa. In particolare in estate, grazie alla temperatura naturalmente più calda, la lievitazione richiederà meno tempo (8/10 ore circa) e sarà necessario conservare l’impasto in un ambiente fresco; in inverno, al contrario, dato il clima più freddo, i tempi saranno più lunghi (10/12 ore circa) e l’impasto dovrà essere conservato in un ambiente caldo e riparato.
Inoltre cambierà anche la capacità di assorbimento della farina e, di conseguenza, le dosi dell’acqua da utilizzare. Vige dunque il detto: “solo la pratica rende perfetti”, quindi armatevi di pazienza e scoprite, attraverso l’esperienza, tutti i segreti di questa nuova e gustosa ricetta e… Buon Appetito!

👉  Prova anche le Nuvolette di Semola e Farro al Sale Rosa Aromatico 

Tags: , ,
CONDIVIDI

4 Commenti. Nuovo commento

  • sbardellatimarco
    21 Aprile 2020 10:11

    l’ho impastato in una macchina impastatrice planetaria, al gusto non era male, purtroppo non ha tenuto la forma, dopo la seconda lievitazione nel metterlo sulla teglia si è lasciato andare completamente, pazienza, riproverò, e la prossima volta metterò meno acqua come da lei indicato signor Paolo, grazie mille
    Marco Sbardellati

    Rispondi
  • Marco Sbardellati
    19 Aprile 2020 11:28

    Buongiorno, mi sa che ho sbagliato qualcosa, ho provato a fare il pane con solo farina “+ cereali”. Gli ingredienti che ho usato sono questi:
    1000 gr. farina +cereali
    660 gr. acqua
    200 gr. li.co.li.
    sale
    Ho impastato normalmente, come faccio di solito ma l’impasto mi è risultato molto appiccicoso. Avete qualche consiglio da darmi?
    Vi ringrazio in anticipo

    Rispondi
    • Brother Cavanna
      19 Aprile 2020 17:46

      il risultato finale com’è stato?
      non è detto che se la pasta rimanga molto appiccicosa o molle sia sbagliato, è sintomo di un’idratazione elevata.
      è stato impastato a mano oppure in macchina?

      Paolo

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Rimani aggiornato su tutte le novità Cavanna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


riceverai via mail un codice sconto del 10% per i tuoi acquisti online


Leggi anche:

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutte le novità

Rimani aggiornato su tutte le novità Cavanna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


riceverai via mail un codice sconto del 10% per i tuoi acquisti online